Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

IL MALINCONICO COMPLEANNO DI ROMA

Roma è di chi la ama, e in fondo in tanti hanno amato Roma come nessun'altra donna. Lettere, poesie, centinaia di fotografie, memorie istantanee, tutto si confonde in un compleanno che non è più Storia, perché semplicemente va oltre. La trascende. La favola di Pasolini e le poesie dialettali di Trilussa, il complicato dopoguerra raccontato da Elsa Morante e le melodie versatili di Ennio Morricone. Roma è Arte, vive e si alimenta con l'eccentricità di uomini e donne che non moriranno mai. Loro sì che sopravviveranno in eterno, ma Roma un po' meno. Perché quel profumo un po' antiquato, un po' tradizionale che si respira tra i marmi e i tufi invecchiati di duemila anni, ormai si perde in un'epoca gretta, superficiale, vagamente snob. E' l'indifferenza assunta come mantra religioso. Vero, oggi Roma festeggia, sì ma cosa? Quella storia d'amore viscerale ed autentica che i romani sperimentarono passionalmente con Roma solamente un secolo scorso, rimane …

Ultimi post